Montemerano

 

montemeranoIl Borgo medioevale di Montemerano il 24 agosto 2014 è stato ufficialmente dichiarato uno fra ” I Borghi più belli d’Italia”. Costruito sulla parte più alta della collina circondato dalla campagna maremmana, lungo la strada che da Manciano porta a Saturnia. Il centro storico di Montemerano è  un labirinto di vicoli medioevali,  di case e scale, impreziosite da vasi di piante. I fiori che danno origine a macchie di colore contro la pietra, conferiscono al borgo una aspetto molto accogliente. Queste caratteristichemontemerano fanno di questo paese, uno dei borghi più belli della Maremma Toscana.

Le origini del paese – Con la conquista del paese, da parte degli Aldobrandeschi,  nel 1272, inizia a storia del borgo. Ritenuto in posizione strategica per il controllo del territorio, la cinta muraria fu costruita attorno a tutto l’abitato. Questo conferì a Montemerano un’aspetto tipicamente medioevale. Nel XIV secolo il controllo del paese passò alla famiglia dei Baschi, che lo portarono a sottomettersi ad Orvieto. Alla fine del XIV passò sotto il controllo di Siena che ampliò e rinforzò la cinta muraria. In seguito sotto i Medici divenne parte del Granducato di Toscana e montemeranosuccessivamente nel 1766 dai Lorena.


Cosa vedere a Montemerano
 – Molte sono le cose da vedere a Montemerano.
Innanzitutto piazza del Castello la più bella piazza di Montemerano e punto d’incontro del paesino. Molto bella è anche la Chiesa di San Giorgio, costruita nel corso XIV dai conti Baschi. Gioiello di arte romanica che custodisce un’eccezionale collezione di opere d’arte rinascimentali. All’interno della quale troverete  opere di grande prestigio, tra cui la “Madonna in trono col Bambino e Santi” e la celebre “Madonna della Gattaiola” dipinta intorno al 1450. L’opera presenta un foro in basso. La leggenda vuole che il parroco utilizzò la tavola come porta di un magazzino che conteneva molto cibo. Quindi apportò il foro per consentire il passaggio al suo gatto, la cui presenza faceva scappare i topi.